Testo
Chiamaci ! TEL 015-404192 MAIL info@valuecreation.it
 
Category Archives:

Ristrutturazione dei Debiti

Ristrutturazione Debiti : cosa proporre ai creditori nell’ambito degli Accordi di Ristrutturazione dei Debiti

Lo strumento della ristrutturazione dei debiti si sta diffondendo per le operazioni di ristrutturazione aziendale : di seguito vogliamo elencare quali sono le soluzioni che possono prevedere gli accordi di ristrutturazione.

  1. dilazione di pagamento : in sostanza un classico riscadenziamento del debito
  2. transazione con un accordo di saldo e stralcio
  3. conversione dei debiti in capitale : vengono convertiti i debiti aziendali in capitale
  4. cessione di quote ai creditori
  5. accollo dei debiti dell’impresa da parte di soggetti terzi
  6. cessione di asset ai creditori ( rami di azienda, immobili, attrezzature )

da queste soluzioni possiamo evincere che ristrutturare il debito non significa limitarsi a considerare le soluzioni classiche di dilazione o saldo e stralcio, bensì è possibile prevedere altre tipologie di soluzioni che permettono di ampliare le possibilità di riuscita dell’operazione.

Ristrutturazione Debiti : come funzionano gli Accordi di Ristrutturazione

L’importanza dello strumento di ristrutturazione del debito ai fini del risanamento aziendale mi ha spinto a scrivere un articolo dettagliato sulla procedura che riguarda la formalizzazione di un accordo di ristrutturazione; in questo modo anche i non addetti ai lavori potranno avere un idea chiara.

1 predisposizione di un piano economico e finanziario : il primo passo consiste nel predisporre un piano industriale e finanziario che sia realistico, credibili e che contenga le linee guida sia operative sia economico finanziarie per il risanamento dell’azienda . dovranno quindi essere dettagliati tutti gli interventi al risanamento dell’impresa

2 predisposizione dell’accordo di ristrutturazione dei debiti il secondo passo consiste nella predisposizione di un accordo di ristrutturazione formalizzato da proporre ai creditori. Questo prospetto di fatto indica in sostanza come si pianifica di soddisfare i creditori

3 contatto con i creditori ed invito all’adesione all’accordo di ristrutturazione dei debiti : i creditori vengono contattati ed invitati ad aderire al piano; in questa fase necessario fare leva sul fatto che i creditori otterranno una % di soddisfacimento maggiore aderendo al piano ed in caso contrario ( ad esempio procedura liquidatoria fallimentare ) rischiano di vedere di molto ridotta l’ammontare di credito a loro liquidata

4 attestazione del piano : viene predisposta l’attestazione del piano da parte di un professionista. Questo passaggio, oltre ad essere obbligatorio perché previsto dalla normativa, ha anche una grande importanza sostanziale in quanto fornisce la necessaria credibilità al piano

5 approvazione del piano : consiste nell’approvazione del piano da parte della necessaria maggioranza dei creditori ( 60% del volume di debito )

6 domanda di omologazione al tribunale : viene depositata presso il tribunale la domanda di omologazione dell’accordo di ristrutturazione dei debiti

7 omologazione del tribunale

Accordo di Ristrutturazione del Debito : le Condizioni di Fattibilità

L’accordo di ristrutturazione del debito è uno strumento concreto per le aziende in crisi che sono  in grado di strutturare un piano di risanamento che sia credibile ed in grado di ripagare, con i flussi di cassa derivanti da gestione operativa e non operativa, il debito ristrutturato secondo quanto previsto nel piano stesso.

Sintetizziamo di seguito le condizioni per la fattibilità dell’accordo

  1. L’impresa deve rispettare i requisiti dimensionali previsti
    1. non avere mai avuto nei 3 esercizi precedenti un attivo patrimoniale inferiore ai 300.000 euro
    2. non aver mai realizzato ricavi inferiori a 200.000 euro
    3. avere un ammontare totale dei debiti superiore a 500.000 euro
    4. L’impresa non deve rientrare tra le seguenti tipologie
      1. impresa agricola
      2. enti pubblici
      3. L’impresa deve trovarsi in stato di crisi quindi in regime di insolvenza

Ristrutturazione Debiti : l’ Accordo di Ristrutturazione

In ambito di risanamento di impresa, l’accordo di ristrutturazione dei debiti è uno strumento mediante il quale l’impresa in crisi riduce la sua esposizione debitoria strutturando una proposta ai creditori che venga formalmente accettata da almeno il 60% del debito complessivo.

Per i creditori che non accettano è previsto il pagamento del totale del debito che l’impresa ha nei loro confronti.

Questo accordo produce una serie di protezioni all’impresa ( ad esempio il blocco di azioni esecutive nei confronti del patrimonio dell’impresa ).

Per strutturare un accordo di ristrutturazione del debito sono necessari

  1. L’assoggettabilità dell’impresa alla procedura fallimentare
  2. Un piano industriale ed economico finanziario che siano credibili e che dimostrino che l’impresa è in grado di generare flussi di cassa ( di carattere operativo o straordinario ) in grado di pagare il debito ristrutturato
  3. L’accettazione da parte di almeno il 60% del volume del debito ( cioè dei creditori che rappresentino almeno il 60% dei debiti )
  4. L’attestazione del piano da parte di un professionista
  5. L’omologa del tribunale

L’accordo di ristrutturazione è quindi uno strumento di ristrutturazione dei debiti di tipo giudiziale che tutela il debitore nell’ambito di un accordo di restituzione del capitale di debito in modalità più flessibili alle modalità di restituzione previste, che il debitore non riesce a rispettare e che mettono l’impresa a rischio di default.

Contattaci

Grazie! Il tuo messaggio è stato spedito. Sarete presto contattati.

There was an error sending your message. Please try again later.

Sending your message...