Testo
Chiamaci ! TEL 015-404192 MAIL info@valuecreation.it
 

Ristrutturazione Debiti : l’ Accordo di Ristrutturazione

In ambito di risanamento di impresa, l’accordo di ristrutturazione dei debiti è uno strumento mediante il quale l’impresa in crisi riduce la sua esposizione debitoria strutturando una proposta ai creditori che venga formalmente accettata da almeno il 60% del debito complessivo.

Per i creditori che non accettano è previsto il pagamento del totale del debito che l’impresa ha nei loro confronti.

Questo accordo produce una serie di protezioni all’impresa ( ad esempio il blocco di azioni esecutive nei confronti del patrimonio dell’impresa ).

Per strutturare un accordo di ristrutturazione del debito sono necessari

  1. L’assoggettabilità dell’impresa alla procedura fallimentare
  2. Un piano industriale ed economico finanziario che siano credibili e che dimostrino che l’impresa è in grado di generare flussi di cassa ( di carattere operativo o straordinario ) in grado di pagare il debito ristrutturato
  3. L’accettazione da parte di almeno il 60% del volume del debito ( cioè dei creditori che rappresentino almeno il 60% dei debiti )
  4. L’attestazione del piano da parte di un professionista
  5. L’omologa del tribunale

L’accordo di ristrutturazione è quindi uno strumento di ristrutturazione dei debiti di tipo giudiziale che tutela il debitore nell’ambito di un accordo di restituzione del capitale di debito in modalità più flessibili alle modalità di restituzione previste, che il debitore non riesce a rispettare e che mettono l’impresa a rischio di default.